spot_img
domenica 14 Aprile 2024
spot_img

Ospedale e nuovo distretto-centro salute, per l’Associazione “La Voce dei Cittadini” tante opportunità perse

Da leggere

Nessuna buona notizia sul futuro della Sanità a Castiglione del Lago. Apparentemente un gran da fare e tante promesse della politica ai vari livelli istituzionali ma nessun risultato è stato raggiunto.Mozione bipartisan del Consiglio Regionale a inizio 2021,tavolo permanente fra Giunta Comunale e gruppi Consiliari,assemblee pubbliche e iniziative varie, hanno prodotto un bel niente per i cittadini di Castiglione del Lago.Mentre si assiste ad un silenzio assoluto sull’argomento. Non c’è nessun segno di discontinuità con il passato,nonostante la possibilità di poter accedere anche ai fondi PNRR. Che a livello locale non c’è stata propensione per cogliere le opportunità del PNRR, si era già visto con i bandi per la rigenerazione Urbana,unico comune a non aver presentato progetti,come da notizie stampa ,ampiamente consolidate, apparse ad inizio anno.
E veniamo a quello che è accaduto sul versante Sanità.

Nel 2005 i Comuni di Castiglione del Lago e Città della Pieve,Regione e USL 2,firmarono un protocollo per la realizzazione del nuovo Ospedale Unico del Trasimeno.Circa un milione e mezzo di euro,furono spesi per la progettazione.Ospedale poi affossato perché il Bando per il Projet-Financing andò deserto e la Regione di allora non intendeva finanziarlo.Mentre per il Trasimeno non c’erano i soldi,venivano finanziati gli ospedali di Branca e Pantalla, tanto per il centro-sinistra era comunque garantita la fedeltà degli elettori del Lago.Circa dieci milioni di euro sono stati spesi negli ultimi dodici anni per l’Ospedale S.Agostino,ancora è aperto l’ultimo cantiere nonostante i lavori dovevano concludersi a fine 2019.Ospedale individuato di riferimento per il Trasimeno,che ha iniziato progressivamente a perdere servizi da quando è stata chiusa la Maternità che rappresentava un sicuro punto di riferimento non solo per l’area del Trasimeno.

Trecentosettantamila euro,sono stati spesi per la progettazione del nuovo Distretto-centro salute che doveva sorgere all’ex-mattatoio.La Regione lo aveva finanziato per due milioni di euro ma l’Amministrazione comunale non avendo appaltato i lavori entro l’estate 2019,come previsto nelle condizioni pattuite,il finanziamento è decaduto e sparito dal bilancio del comune. Il nuovo Piano Sanitario Regionale,prevede un programma degli investimenti
per strutture sanitarie finanziate in particolare dal PNRR,non ipotizza interventi per Castiglione del Lago,mentre risultano stanziamenti a favore di altre realtà anche vicine.A questo punto ci chiediamo:chi è che non vuole il nuovo Distretto Sanitario -centro salute,tanto richiesto da tempo dai cittadini che sono costretti a dover aspettare il proprio turno alle intemperie ,sotto una tenda prima di accedere alle prestazioni Sanitarie?Prima c’erano i soldi e non si è fatto,ora è stata persa una grossa opportunità di finanziamento con i fondi dedicati alle strutture sanitarie.

Daniz Lodovichi
Pierino Bernardini

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img