spot_img
mercoledì 28 Febbraio 2024
spot_img

Inaugurato l’anno accademico 2022-2023 dell’Unitre di Magione

Da leggere

Inaugurato alla presenza del sindaco Giacomo Chiodini, dell’assessore alla cultura Vanni Ruggeri e del parroco don Stefano Orsini l’anno accademico dell’Unitre di Magione.
Avviata nel 1997 per iniziativa dell’allora presidente del Centro sociale anziani che oggi porta il suo nome, Alfiero Bastreghi, e di Dina Nucciarelli, che ne fu la prima presidente, festeggia i 25 anni di attività. Prima della presentazione del programma dei corsi e delle conferenze, come ogni anno ricco di proposte e attività, gli associati hanno reso omaggio al presidente uscente Mario Mariuccini, già presidente del Centro di iniziativa anziani (Cisa) di Magione, dimissionario dalla presidenza dell’Unitre perché le nuove disposizioni in materia di associazioni iscritte al terzo settore non consentono di tenere due cariche. Al suo posto l’incarico è stato assunto dalla professoressa Maria Grazia Giovagnotti.
Corsi di burraco, inglese, ricamo, ginnastica, scrittura creativa e tanto altro anche quest’anno dimostrano la vitalità dell’associazione che affianca ai momenti ricreativi e di attenzione alla salute interessanti conferenze che spaziano sui diversi argomenti.

Primo appuntamento del programma, definito fino a dicembre, martedì 18 ottobre con un incontro sulla vita di Katherine Masfield raccontata da Luigina Miccio, Comunicareleditoria. Martedì 25 Francesco Girolmoni, responsabile della Biblioteca comunale, parlerà di un testo del 1874 scritto da Filippo Natali che racconta di “Una escursione attorno al Trasimeno”. Gli appuntamenti proseguono con cadenza settimanale, tutti alle 15.30 con argomenti vari che vanno dal problema della droga, 8 novembre con il dottor Riccardo Lestini, l’aiuto al consumatore con l’avvocato Roberta Spadoni dell’Associazione per i diritti dei cittadini (Adic) che interverrà su un tema di grande attualità, quello delle bollette. Il 22 novembre si torna a storia e territorio con l’ingegnere Rudy Baun che parlerà della Torre di Montegualandro e di Vernazzano. Il ciclo di incontri per il 2022 si chiude il 29 novembre con Marco Pareti che interverrà su: “Social Media: rischi e opportunità legati all’utilizzo della Rete internet.”
Per le iscrizioni ci si può rivolgere all’ufficio del Centro di iniziativa sociale per anziani (Cisa) in piazza Matteotti.

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img