spot_img
giovedì 30 Maggio 2024
spot_img

Il mondo dello sport conferma Francesca campionessa di pole dance

Da leggere

Campionessa del mondo per ben due volte in pochi mesi la giovanissima magionese Francesca Cesarini che, dopo aver conquistato il primo premio il mese scorso a Losanna al World Pole and Aerial Championship 2022, è salita sul podio più alto anche della federazione Posa Pole Sports & Arts World Federation a Sassuolo. La campionessa è nata senza due avambracci e una gamba ma, come ha ricordato il nonno materno in occasione del conferimento della targa di “Stella dello sport magionese” da parte del Comune di Magione, questo non ha mai costituito un limite allo svolgimento di tutte le attività.

“Un’esibizione in cui Francesca ha notevolmente migliorato l’esibizione – racconta la mamma, Valeria Mencaroni, ricordando l’ultimo campionato – dimostrato anche dal punteggio ottenuto. La grande novità è stata anche il fatto che, in questa competizione, Francesca ha avuto come avversaria una francese con una disabilità relativa ad una sola mano. Questo avrebbe potuto svantaggiarla ma così non è stato e l’allenatrice dell’altra atleta è venuta a complimentarsi per l’alta qualità dell’esibizione.” “Un’altra cosa che ci commuove tanto quando Francesca si esibisce – prosegue – è la reazione del pubblico e degli altri atleti. Tutto si ferma. Il silenzio in quei minuti è assoluto per poi trasformarsi in applausi infiniti quando ha terminato. È una cosa che tutte le volte fa venire i brividi.”

Una passione nata per caso a quattordici anni, quella di Francesca per la Pole dance, disciplina sportiva misto di ginnastica e danza sulla pertica, e espressa a mamma Valeria che dopo lo stupore iniziale ne ha appoggiato il desiderio seguendola e supportandola nella realizzazione di quello che era un sogno e che oggi la vede campionessa del mondo. Ma il successo non viene a caso. Francesca segue una rigorosa disciplina di allenamenti che la vedono quattro volte a settimana nella palestra “Colonna pole & postural” di Firenze seguita dalla titolare Iliana Ciccarello e, a Magione, da Giulia Lupattelli della scuola “Altrove Danza.” Un grande impegno sportivo unito a quello scolastico che la vede già pianificare il suo futuro con l’obiettivo di diventare medico. Intanto conduce a Magione la vita di ogni sedicenne con tanti amici e passioni diverse. Per chi volesse vedere Francy esibirsi “dal vivo” può farlo il 6 gennaio al Palabarton di Perugia per la “Befana sui pattini” dove è stata invitata dalla scuola di pattinaggio di Ponte San Giovanni.

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img