spot_img
lunedì 27 Maggio 2024
spot_img

Pan Opera Festival mette in scena a Panicale Histoire du Soldat di Stravinsky

Da leggere

Nello stesso weekend due importanti concerti nella chiesa Collegiata di san Michele Arcangelo. Nella versione originale con orchestra, attori e ballerini al teatro Caporali il 16 e 17 settembre

Dopo il successo del galà lirico di apertura, nella spettacolare cornice del Castello di Montalera, la nona edizione Pan Opera Festival (Pof) entra nel vivo con le produzioni teatrali al Teatro Caporali di Panicale. Sabato 16 e domenica 17 settembre, alle 18, andrà in scena Histoire du soldat di Igor Stravinsky, storia da leggere suonare e danzare in due parti, con testi di Charles Ramuz. L’opera viene proposta nella versione originale, con orchestra, attori e ballerini. Una produzione di particolare successo ripresa dall’edizione 2021 del Pof. La regia è affidata a Valerio Bufacchi, che ha curato anche le scene e le videoproiezioni, i costumi sono firmati e realizzati da Serenella Orti, la direzione è di Luisella Chiarini, mentre le musiche saranno eseguite dal Pan Opera Festival Ensemble. I biglietti sono disponibili su  https://ticketitalia.com/histoire-du-soldat-pan-opera-festival-2023.

Venerdì 15 settembre alle 10.30, ci sarà un’ulteriore recita riservata agli studenti delle scuole under 14 nell’ambito del progetto Operascuola realizzato grazie al sostegno della Fondazione Perugia. Il Pan Opera Festival, rassegna dedicata al particolare genere di teatro musicale e opera da camera, con la direzione artistica di Patrick Murray, è infatti organizzato dall’associazione di promozione sociale TéathronMusikè, con il sostegno della Fondazione Perugia, il contributo del Gal Trasimeno Orvietano, e i patrocini di Regione Umbria, Provincia di Perugia e Comune di Panicale.

Il programma del Pan Opera Festival, accanto agli eventi principali a teatro, prevede in questo weekend, due importanti concerti a ingresso libero nella Chiesa Collegiata di San Michele Arcangelo. Sabato 16 settembre alle 16, in collaborazione con Fili di Trama e Parrocchia di Panicale, ci sarà la Messa in musica degli artisti e degli artigiani, un evento sempre molto sentito e partecipato e quest’anno particolarmente bello perché l’animazione musicale a cappella è a cura dell’ensemble ‘Errar Cantando’, formato da solisti della Cappella Musicale Pontificia Sistina, che eseguirà la Missa brevis di Palestrina e altri mottetti del Cinquecento.

Domenica 17 settembre ci sarà invece alle 12.15 il tradizionale concerto di Mezzogiorno che prende il titolo ‘Il Cornetto del Doge’ in cui si esibirà il duo ‘Seicento Stravagante’  Nicola Lamon all’organo e David Brutti al cornetto, proponendo un ricco programma musicale di autori presenti a Venezia tra la fine del Cinquecento e la prima metà del Seicento.

Per informazioni scrivere a info@tmusike.it oppure telefonare allo 075.9696446.

 

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img